Eventi

Conferenza: da oggetti di cura a soggetti di desiderio, 21 aprile 2016

Donne e uomini con disabilità discutono di sesso. Quali corpi possono essere “sessuali”? Quanto conta la sessualità per essere “veri uomini” e “vere donne”?
La sessualità dei portatori di disabilità è un tema tabù: il sesso normativo richiede l’uso di corpi abili, sani, e possibilmente belli. Si presume che i corpi disabili non possano essere s/oggetti del desiderio a causa di un processo sociale di de-sessualizzazione: ma questa barriera non è conseguenza di determinati corpi, bensì di determinate politiche e culture.

Leggi tutto